L’affascinante isola dei conigli di Porto Cesareo

L’affascinante isola dei conigli di Porto Cesareo

Staff Corte del Salento Staff Corte del Salento 16 Agosto 2019 Salento & Dintorni

Cosa fare sull’isola dei Conigli a Porto Cesareo

Essendo l’isola più estesa fra quelle della zona, viene chiamata anche Isola Grande e si trova non molto lontana dalla costa di Porto Cesareo ed è estesa circa 400 metri e lunga 2,5km.

La sua superficie è ricca di una rigogliosa vegetazione, fra ampie pinete e profumata macchia mediterranea ed offre l’opportunità di godere delle sue spiagge ampie e sabbiose per trascorrere una giornata in pieno relax, organizzando anche pic-nic, nel rispetto nell’ambiente naturale.

Inoltre l’Isola dei Conigli è parte dell’Area Marina Protetta di Porto Cesareo ed i suoi fondali sono pieni di specie animali e vegetali, adatti per praticare snorkeling in totale tranquillità.

Raggiungere l’isola è davvero molto semplice; si può, infatti, noleggiare una piccola barca presso il porto, così da avere la massima libertà di movimento oppure usufruire dei taxi boat che, per pochi euro, effettuato il breve tragitto.

Chi preferisce, infine, può arrivare anche a nuoto poiché la distanza lo permette soprattutto se si è allenati.

La storia dell’Isola dei Conigli a Porto Cesareo

Ma a cosa si deve il nome Isola dei Conigli? A quanto pare questo piccolo fazzoletto di terra, durante le guerre, era usato per l’allevamento degli animali necessari al mantenimento delle famiglie che abitavano a Porto Cesareo e nelle zone limitrofe.

Successivamente, dopo, la fine della Seconda Guerra Mondiale sull’isola venne portato avanti un progetto per l’allevamento dei conigli che, ben presto si moltiplicarono colonizzando l’intero territorio in modo del tutto libero. Attualmente questi simpatici animali non ci sono più, ma il nome è rimasto e continua a rappresentare una curiosa attrazione per i turisti.