Una vacanza a Lecce: i posti imperdibili

Una vacanza a Lecce: i posti imperdibili

Staff Corte del Salento Staff Corte del Salento 22 Luglio 2019 Salento & Dintorni

I posti imperdibili nel corso di una vacanza a Lecce

Un tour alla scoperta di Lecce può iniziare dal suo centro storico, dove si trovano la maggior parte degli edifici che hanno dato modo alla città di guadagnarsi anche l’appellativo di “Firenze del Sud”.

Tra i tanti luoghi che vale la pena visitare si può ricordare la Chiesa di Santa Maria della Provvidenza, senza dimenticare la Basilica di Santa Croce, da molti considerata il simbolo più importante del barocco salentino. Ma Lecce non è soltanto sinonimo di barocco: basti pensare ad esempio all’Anfiteatro e al Teatro, capaci di riportare qualsiasi turista all’epoca romana. La loro costruzione risale al II secolo d.C. ed anche se di ciò che era l’Anfiteatro oggi è rimasta solo una parte, si tratta comunque di luoghi dal fascino indiscutibile.

Altri luoghi da vedere in vacanza a Lecce

La scoperta di quanto Lecce ha da offrire può proseguire con la visita al Castello di Carlo V, la cui costruzione avvenne nella prima metà del 1500. Un tempo questo grande edificio aveva funzioni difensive, mentre oggi è sede di alcune autorità comunali e di importanti eventi culturali.

Non si può dire di aver visitato Lecce senza una passeggiata in Piazza Sant’Oronzo, ai cui lati convivono costruzioni risalenti al Medioevo ed ai secoli ad esso successivi. Infine, prima di fare ritorno a casa ed alla propria quotidianità, vale la pena trovare il tempo per poter ammirare con i propri occhi il Duomo e la Basilica di Santa Croce, che oltre ad essere i luoghi di culto più importanti di tutta la città, sono anche molto interessanti da un punto di vista architettonico e storico.