Lecce ospita la mostra fotografica sulla musica italiana

Lecce ospita la mostra fotografica sulla musica italiana

Staff Corte del Salento Staff Corte del Salento 14 Giugno 2017 Salento & Dintorni

 

La mostra iconica sulla musica italiana

A Lecce è stata inaugurata lo scorso 3 giugno una mostra nata in seguito all’intesa tra il grande fotografo e ritrattista Giovanni Gastel e la rivista Rolling Stone, punto di riferimento assoluto per tutti gli appassionati di musica.

Il progetto, racconta Giovanni Gastel, sarebbe nato verso la fine del 2014, quando i suoi scatti furono prima pubblicati sul numero speciale del mensile, datato al febbraio del 2015, per poi essere ripreso e trasformato dall’emittente televisiva Sky Arte in uno straordinario documentario.

Proprio quel documentario ha ispirato la realizzazione di questa mostra che è stata ospitata in diverse sedi in Italia, fra cui quelle realizzate presso la Fabbrica del Vapore a Milano, il Palazzo del governatore a Parma, la Villa Reale a Monza e la Castiglia a Saluzzo.

Il MUST di Lecce, il museo storico della città salentina, situato nel cuore del capoluogo, esporrà alcuni dei volti più noti ed influenti del panorama musicale italiano, quali: Cesare Cremonini, Fabri Fibra, Ornella Vanoni, Gianna Nannini, i Negramaro, Roberto Vecchioni, i Verdena, Paolo Conte, Eugenio Finardi, Luciano Ligabue, Morgan, Lorenzo Jovanotti, Giovanni Allevi, Franco Battiato, Mina, i Litfiba, Vasco Rossi, Marco Mengoni, i Subsonica e tantissimi altri.

La mostra è un’attenta selezione delle personalità più conosciute, degli artisti più acclamati, dei produttori discografici e degli organizzatori di eventi live più influenti.

100 scatti d’autore

Se organizzerete una vacanza nel Salento, in un periodo compreso da inizio giugno e per l’intera durata dei mesi di luglio e agosto, non potete perdere i cento scatti di Gastel, che sono stati in grado di condensare gli ultimi decenni della musica italiana. L’evento è stato realizzato grazie alla collaborazione e al patrocinio del comune di Lecce e si propone di mettere in scena tutti i volti noti della musica italiana, legati dall’amore per una forma d’arte che unisce milioni di persone in tutto il mondo.

Luciano Bernardini de Pace, editore della versione italiana di Rolling Stone, ha spiegato quanto possa essere piccola una quantità di sole cento fotografie, ma il fatto di convogliare tutto l’universo musicale del Paese in un numero tanto esiguo è rappresentativo di un intero movimento, malgrado manchi certamente qualcuno d’importante all’appello.

Gastel ha fotografato musicisti, discografici e fonici all’interno del suo studio: la musica italiana è entrata con un sorriso dipinto sul volto ed ha espresso una quantità di personalità differenti le une dalle altre. Per fare un tuffo nella musica italiana degli ultimi decenni, non vi resta che recarvi nel corso dell’estate presso il Museo Storico di Lecce, situato al numero civico 11 di Via degli Ammirati. La mostra farà parte della rassegna Summer Must 2017, ricca di tanti altri imperdibili eventi di stampo artistico e culturale.

 

Fonte Immagine: www.rollingstone.it