L'Acquario del Salento a Santa Maria al Bagno

Santa Maria al Bagno è una piccola frazione del comune di Nardò, dal quale dista solo 7 km. Si affaccia placida e tranquilla sul Mar Ionio, a sud del Parco Naturale Regionale Porto Selvaggio e Palude del Capitano. È in questo agglomerato urbano che sorge l'interessante Acquario del Salento.

 

Conosciamo il mare

Santa Maria al Bagno è una località nota per le famose Quattro Colonne, vestigia della che, per volere di Carlo V, sorse sulle rive fiume Galatena.

Qui, dove un tempo si recavano i nobili per trascorrere le loro vacanze e dove si è dato riparo agli ebrei in fuga dai campi di sterminio, sorge l'Acquario del Salento: è nato grazie al progetto di cooperazione APREH, che ha peraltro portato alla nascita di una struttura simile sull'isola di Cefalonia.

Lo scopo che ha portato alla sua realizzazione era quello di far conoscere, alla cittadinanza e ai visitatori, il meraviglioso mondo marino mediterraneo ed in particolare salentino.

Ciò significa non solo divulgare le forme di vita che lo animano e i suoi fragili equilibri, ma anche far conoscere gli eventi storici verificatisi in queste acque, grazie al patrimonio archeologico fedelmente riprodotto.

Visitare l'Acquario del Salento significa dunque intraprendere una opportuna educazione ambientale per grandi e piccini.

Una visita all'Acquario del Salento

Sono 17 le vasche ricolme di acqua di mare dove le specie ittiche sono inserite in ben quattro ambienti tematici: la Sala del Mare Aperto, dove sono inserite riproduzione di reperti legati al naufragio di una nave romana; la Grotta Sommersa; la Sala del Mare Profondo con i relitti di un aereo del secondo conflitto mondiale e di due navi; la Sala della Costa.

L'Acquario del Salento conta anche una sala multimediale che può accogliere fino a 50 persone e da curati giardini esterni.

Notevole è inoltre l'organizzazione di attività ludiche e di escursioni, a piedi oppure in bicicletta, alla volta delle bellezze di Santa Maria al Bagno e dintorni: ad esempio l'incontaminata Porto Selvaggio, le numerose Torri di avvistamento disseminate sulla costa oppure le antiche masserie.

Prenota la tua vacanza

Nome *
Campo non valido

Cognome *
Campo non valido

Email *
Campo non valido

Dal *
Campo non valido

Al *
Campo non valido

Adulti *
Inserire un numero valido

Bambini
Inserire un numero valido

Età bambini
Inserire le età separate da virgola

Messaggio
Inserire un messaggio

Privacy *
Accetta la privacy

Ho preso visione e dichiaro di accettare la politica sulla privacy (Art. 13 d. Lgs. N. 196/2003 e Artt 13-14 Reg. UE 2016/679)

Sì, voglio iscrivermi alla newsletter per ricevere le offerte esclusive di Corte Del Salento. Per questo presto il consenso al trattamento dei dati personali.

TripAdvisor